La Nostra Missione

L’OBIETTIVO del progetto CASA INSIEME è contribuire a migliorare la qualità di vita di chiunque, in particolare di chi si trova in situazioni di svantaggio e disagio. A questo fine, si intende creare una rete solidaristica territoriale in grado di generare servizi, attività, opportunità, progetti sociali ed offrire eventi culturali, convegni informativi, oltreché propiziare occasioni di convivialità.

Il mezzo attraverso cui si mira a fare ciò è la promozione della cultura del DONO, finalizzata al bene comune. Esso, se vissuto come opportunità che esalta il valore dell’uomo, diventa un gesto di generosità in grado di farci conoscere i bisogni di chi ci sta accanto e di farcene carico, creando relazioni autentiche.

Casa Insieme si propone di realizzare iniziative nell’ambito dei bisogni emergenti, stimolando la società civile e le istituzioni ad una risposta non dettata dai soli criteri di urgenza, ma organizzata con metodo e prospettive a medio e lungo termine.

In quest’ottica si incoraggiano sia il singolo che le associazioni, gli imprenditori e le aziende a “investire=donare”, in base alle proprie possibilità e competenze, per realizzare opere di solidarietà sociale. È proprio grazie a tale processo di “sussidiarietà circolare” che Casa Insieme si pone come punto di incontro tra chi dona, chi concretamente partecipa alla realizzazione dei progetti e i suoi beneficiari.

CASA INSIEME si prefigge di:

  1. Essere di supporto alle associazioni socie offrendo loro:
  • incontri per approfondire la reciproca conoscenza, con momenti di formazione per lo sviluppo e richiesta di finanziamenti per progetti comuni;
  • l’opportunità di fare rete e presentarsi alle istituzioni e alla popolazione con un denominatore comune;
  • supporto e consulenza fiscale, legale ed amministrativa da parte di esperti del terzo settore;
  • soluzioni tecnologiche per migliorare la visibilità e l’attività di comunicazione con i propri associati;
  • locali utilizzabili per le riunioni e una sala conferenze per manifestazioni e convegni.

 

  1. Essere un luogo di aggregazione, crescita e opportunità per i giovani:
  • in prospettiva di una collocazione nel mondo del lavoro, possono “formarsi” da un punto di vista professionale, motivazionale e relazionale, utilizzando i programmi che potranno nascere dalla “rete” dell’Alto Vicentino;
  • mediante l’offerta di corsi e laboratori creativi e formativi;
  • attraverso l’attività di co-working per favorire la collaborazione, lo scambio di idee e l’identificazione di progetti condivisi.

 

  1. Essere un centro di aiuto e supporto per gli svantaggiati in senso ampio:
  • attraverso l’attivazione di progetti, iniziative e sportelli di mutuo aiuto a loro sostegno;
  • mediante l’organizzazione di eventi di informazione e sensibilizzazione;
  • tramite il loro coinvolgimento nelle attività e progetti della Casa.